Stampa 3D

Chiunque senta parlare si stampa 3D ha spesso l'idea di sentir parlare di una tecnologia giovane ed acerba. In realta la stampa 3D esiste da oltre 25 anni grazie all'ingegnere Charles W. Hull.

Considerata l'evoluzione spirituale della stampa 2D permette, grazie ad un modello disegnato tramite software CAD, di "stampare" fisicamente questo disegno in tutte e 3 le sue dimensioni: altezza, larghezza e profondità.

Esistono diverse tipologie di stampa 3D che permettono di stampare un oggetto fisico. Tra le più diffuse quella FDM e quella DLP.

I settori e gli impieghi più indicati per l'utilizzo della tecnologia FDM sono l'architettura, il modellismo, prototipazione, creazione di stampi e design.

Le stampanti con la tecnologia DLP invece sono usate principalmente per prototipi molto piccoli e dettagliati. I settori e gli impieghi più indicati sono la gioielleria, odontoiatria e prototipazione di precisione.